A. R. T. & Co. Srl Applicazioni di Restauro, Tecnologiche e Conservative - Spin-off Università di Camerino
Home » Notizie

Notizie

Vittoria ad ecapital 2016

Dopo la vittoria alla Start Cup 2015, A. R. T. & Co. ha trionfato anche ad ecapital, la storica business plan competition marchigiana. La premiazione dell'edizione 2016 si è tenuta il 15 Giugno 2017 presso l'Università Politecnica delle Marche. Il nostro progetto ART SECRETS è risultato tra i 10 vincitori.

Vittoria ad ecapital 2016 - A. R. T. & Co. Srl

Presentazione restauro "Madonna di Loreto"

Sarà presentato sabato 20 Maggio, alle ore 17.15, il restauro del dipinto su tela "Madonna di Loreto".

Durante il convegno saranno anche illustrati i risultati delle analisi diagnostiche svolte sull'opera da A. R. T. & Co.

Presentazione restauro "Madonna di Loreto" - A. R. T. & Co. Srl

#salviamoleinsieme

#salviamoleinsieme - A. R. T. & Co. Srl
A. R. T. & Co., supportata dall'Università di Camerino e in collaborazione con il Prof. Pisani dell'Università di Urbino, propone un'iniziativa per salvare le opere d'arte danneggiate dal recente sisma del 2016.
Si stanno infatti acquisendo foto HD e rilievi 3D delle opere da salvare che saranno provvisoriamente conservate nei vari depositi allestiti dai comuni delle Marche  per trovare fondi per poterle restaurare.
 
Infatti successivamente alla pubblicazione on line delle loro immagini, con descrizione dell'opera e del luogo di appartenenza, verrà presentato un progetto di diagnostica e restauro con preventivo, per raccogliere i fondi necessari per il loro restauro. Una volta raggiunta la cifra, saranno disponibili degli stage per chi volesse seguire e collaborare alle operazioni di restauro sotto la supervisione dei diagnosti Unicam e di restauratori accreditati.
 
Questi OPEN LAB, organizzati sui territori così duramente colpiti dal terremoti, potranno contribuire  alla loro rinascita.

Analisi vulnerabilità sismica dei siti museali

Analisi vulnerabilità sismica dei siti museali - A. R. T. & Co. Srl

Il problema della conservazione dei beni culturali e della loro tutela rispetto ai possibili effetti dei terremoti è particolarmente importante nel nostro Paese, colpito purtroppo da frequenti terremoti, ricchissimo di storia e quindi di beni soggetti a questo rischio.
Infatti, come be sappiamo, si sono verificate moltissime perdite di memorie storiche e di beni culturali.

Occorre ribadire la necessità di procedere nella direzione di una prevenzione ben mirata, con l’obiettivo di tutelare almeno i beni culturali più importanti nei confronti delle possibili azioni sismiche.

Per i beni artistici, un approccio possibile potrebbe essere quello di individuare le maggiori criticità, attraverso percorsi di conoscenza operativi, con un metodo di screening  adeguato secondo determinate linee guida. Ciò consentirebbe di ottenere una scala di priorità affidabile, cui far seguire interventi di prevenzione ben mirati, che per i beni artistici esposti spesso possono risultare a basso costo.

Lo spin-off A. R. T. & Co. ed il corso di laurea in Tecnologie e Diagnostica per la Conservazione ed il Restauro stanno portando avanti degli studi su questo argomento e, a tal proposito, è stata attivata una tesi di laurea.

Corso di perfezionamento Manifattura e Conservazione dei materiali cartacei

Corso di perfezionamento Manifattura e Conservazione dei materiali cartacei - A. R. T. & Co. Srl

Obiettivi generali e territoriali

Il corso si rivolge a coloro che vogliono acquisire solide conoscenze teoriche e pratiche e formare o riqualificare operatori nel settore della gestione e nel restauro di raccolte storiche manoscritte e a stampa antiche capaci di utilizzare metodologie e strumentazioni innovative.


Destinatari
 
I destinatari del Corso sono tutti coloro che lavorano nelle Biblioteche , negli Archivi o in enti ed organismi preposti all’analisi, gestione, coordinamento di istituti bibliotecari, archivistici e nei centri di documentazione.
Il Corso prepara anche coloro che, pur non appartenendovi ancora, desiderino inserirsi in tale ambito professionale.
Possono partecipare al Corso coloro che sono in possesso di diploma di scuola superiore, di laurea triennale, o laurea specialistica o magistrale, con particolare attenzione per i laureati in ‘Tecnologie e Diagnostica per la Conservazione ed il Restauro’.

 

LA PRIMA EDIZIONE SI E' SVOLTA CON GRANDE SUCCESSO NEL 2015 E SI PENSA DI REALIZZARE LA SECONDA EDIZIONE NEL 2017.